fbpx

I “cento laghi” della Lunigiana

Nel cuore del parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, una serie di escursioni sul crinale tra le due regioni, in un contesto naturalistico straordinario, tra i “cento laghi”, cime con panorami incredibili e pittoreschi rifugi di montagna.
Data partenza
Data ritorno
Durata
Quota partecipazione
Note
Extra

Dettagli tour

itinerario

giorno 1 : Trento/Rovereto e dintorni – Cerreto laghi
Partenza da Trento sud ore 06.30, Rovereto sud ore 06.45 con mezzi propri. Arrivo a Cerreto laghi in tarda mattinata, pranzo al sacco ed incontro con la guida ambientale escursionistica. Da Cerreto laghi ci sposteremo in auto per un brevissimo tratto (5’) fino al passo del Cerreto. Si cammina subito tra doline ben visibili, e relativi affioramenti gessosi, si aggira il colle fino a sbucare di nuovo sul crinale sui larghi pascoli del Passo dell’Ospedalaccio. Dopo un tratto in salita sbuchiamo nella splendida conca del Prataccio 1509 m. E’ un anfiteatro di origine glaciale con il fondo occupato da un antico lago in cui serpeggia con meandri il neonato Fiume Secchia. Si rientra per un percorso ad anello che tocca anche il bel lago Padule. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Escursione media, su sentieri di montagna e nel bosco, dislivello + 400m, 4 ore circa.
Giorno 2 : Cerreto laghi
Prima colazione in hotel. Direttamente da Cerreto Laghi si prendono i sentieri che salendo dagli impianti sciistici, raggiungono il massiccio del Monte La Nuda e si snodano sul fianco della Cima Belfiore del Monte Scalocchi e Ischia, toccando i passi Belfiore, Pradarena e Lupo. Sullo sfondo le cime più alte di questo tratto dell’appennino: Cusna, Prado ed il gruppo delle Panie nelle Apuane. Un anello altamente panoramico, per la gioia degli occhi. Pranzo libero. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.
Escursione impegnativa, su sentieri di montagna, dislivello +400, 6 ore circa.
Giorno 3 : Passo del Lagastrello
Prima colazione in hotel. Trasferimento con auto proprie al Passo del Lagastrello (45’) Faremo una meravigliosa immersione nel famoso Parco dei Cento laghi, in una zona sul versante Parmense dell’Appennino, e in un’unica escursione toccheremo diversi laghi, ognuno con un fascino particolare. Tra antiche vie di comunicazione, boschi e incredibili panorami torneremo al punto di partenza. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.
Escursione medio-impegnativa, su sentieri di montagna, dislivello +800, 7 ore circa.
Giorno 4 : Torrechiara – Rovereto/Trento e dintorni

Prima colazione in hotel. Trasferimento con auto propria a Torrechiara (1h sulla via del rientro).
Visita al Castello di Torrechiara imponente ed elegante struttura costruita tra il 1448 e il 1460 dal Magnifico Pier Maria Rossi. Straordinaria la “Camera d’Oro”, attribuita a Benedetto Bembo, per celebrare, ad un tempo, la delicata storia d’amore tra Pier Maria e Bianca Pellegrini e la potenza del casato attraverso la raffigurazione di tutti i castelli del feudo. Al termine degustazione/pranzo di tipicità della zona come lo gnocco fritto e il salame Felino. Rientro in serata a Rovereto/Trento e dintorni.

informazioni quota

quota comprende
quota non comprende

Esplora altri Weekend